domenica 7 novembre 2010

Teoria fighissima su One Piece #2

Ok, andiamo avanti con la mia teoria, che nel frattempo mi sono venute altre ideuzze.
Nab, su Facebook, mi ha fatto notare come l'idea del loop temporale sia abbastanza improbabile, anche perchè ciò comporterebbe una durata del manga a dir poco oscena.
Chiaramente ha ragione.
Mettiamo che a Rufy servano altri trenta-quaranta numeri per arrivare a Raftel.
Raccontare TUTTA la storia di Roger come si deve richiederebbe come minimo un'altra cinquantina di numeri. Come minimo.
Ciò vorrebbe dire che One Piece finirebbe intorno al 2030.
E va bene tutto, ma francamente sarebbe davvero troppo una rottura di coglioni, anche perchè nel frattempo il baraccone finirebbe inevitabilmente per venire a noia.
Alla fine lo sappiamo già che fine fa Roger, no?

Io però sono riuscito a mettere una pezza anche a questa magagna.
Oda potrebbe risolvere il tutto adottando una narrazione "alla Lost".
Nei trenta-quaranta volumi che ci separano dalla fine di One Piece potrebbe inserire dei frequenti flashback sulla vita di Roger ad ogni saga che i Mugiwara dovranno affrontare.
Ed è altamente probabile che accada davvero.
Per dire, quando salterà fuori Shanks trovo scontato che assisteremo al flashback che ci spieghi come ha ricevuto il cappello di paglia da Roger.
Stesso discorso per Dragon: flashback che spiega che rapporti c'erano tra i due.
Cose simili potrebbero accadere per Jimbe e per tutti gli altri personaggi del Nuovo Mondo che, in qualche modo, hanno avuto a che fare con il Re dei Pirati.
La struttura dei flashback di One Piece rimarrebbe la stessa (personaggio chiave di una saga con flashback annesso), ma ognuno di essi dovrebbe essere legato a doppio filo a Roger.

Naturalmente in nessuno di questi flashback bisognerebbe lasciar intendere che Rufy e Roger siano in realtà la stessa persona.
Tante somiglianze, magari anche qualche indizio velato, ma nessuna prova concreta.
Il colpo di scena avverrebbe appunto solo alla fine, una volta arrivati a Raftel.
Qui assisteremo a un flashback in cui vediamo Roger sciogliere la ciurma dopo essere diventato Re dei Pirati, per andare a scontrarsi con Barbanera (come dicevo nel precedente post).
Nel presente invece Rufy troverà il biglietto lasciato da sè stesso e si renderà conto dell'incredibile verità.
Noi lettori ci renderemo conto di non aver assistito a dei flashback su Gold Roger, ma alla storia di Rufy adulto.

A questo punto accadrà qualcosa che porterà Rufy nel passato e inizierà la storia di Rufy/Roger, che ovviamente noi abbiamo già visto nei flashback (almeno i punti salienti di essa) e che quindi potrà essere tranquillamente time-skippata!
Ergo Oda potrà andare direttamente a raccontare l'agognato epilogo di One Piece.
La vicenda del manga riprenderà infatti dopo lo scioglimento della ciurma di Roger, con quest'ultimo che affronterà Barbanera nell'ultimissima saga del manga.
Ovviamente questa teoria presuppone che i Mugiwara non tornino nel passato insieme a Rufy.
Ciò non sarebbe un problema, visto che nei flashback la loro presenza non sarebbe necessaria.

Gestendo la cosa in questo modo Oda riuscirebbe senza problemi a far terminare One Piece in tempi ragionevoli.
Vedremo, vedremo.

2 commenti:

DECABING ha detto...

E rayleigh è semplicemente zoro invecchiato. La cicatrice all'occhio!

Luca Rubino ha detto...

Bella teoria,ma ci sono troppe incongruenze