lunedì 26 maggio 2008

Teo a Parìs!


Tornato ieri sera dopo quattro giorni intensissimi nella capitale francese in cui ho fatto/visto veramente un bordello di roba. E camminato tanto.

Niente da dire, Parigi è veramente una gran bella città. Piena di vita e soprattutto allegra. Senza contare che dal punto di vista storico/artistico/culturale ci sono veramente troppe cose da vedere. Già soltanto entrare nella piramide del Louvre, scendere di sotto e trovarsi di fronte all'impressionante stele del Codice di Hammurabi ti lascia dentro un'emozione particolare.

Tra le altre cose sono rimasto di sasso nel constatare dal vivo quanto cazzo è grossa la torre Eiffel. Nelle foto non rende veramente un tubo.
Pure l'Arco di Trionfo che si erge all'inizio dei Champes Elysees non me lo immaginavo tanto imponente.
Ho fatto un salto anche al Virgin Store dove ho provato Rock Band e fatto un po' di acquisti: blu-ray di Odissea nello Spazio, Full Metal Jacket, Tekkon Kinkreet, Advance Wars Dark Conflict per DS (Nab fallo tuo) e un fumettone di Clone Wars (in francese ma vabbè). Sono rimasto impressionato dal reparto fumetteria, veramente fornitissimo e pieno di roba interessante. Tra l'altro se prendevi un fumetto e ti sedevi a leggerlo mentre sgranocchiavi una baguette nessuno ti diceva un cazzo.

Ah, grandi cose anche per quanto riguarda le abbuffate. Ho rivalutato la cucina francese e ho foto da postare per quanto riguarda il cazzuola contest.
In più mi sono fatto una bella scorpacciata di sushi in un ristorante giapponese veramente ottimo.

A dire il vero ho anche rivalutato un po' gli stessi francesi che mi sono parsi più simpatici e meno stronzi di quanto me li ricordavo (ma forse sono i parigini che sono più aperti, ecco).
Poi oh, le francesine sono veramente caVine, non c'è un cazzo da fare.

A presto un aggiornamento con qualche foto.

Chiedo scusa a tutti quelli a cui avevo chiesto l'indirizzo per un'eventuale cartolina: sfortunatamente ieri non ho fatto nemmeno in tempo a spedirle. E spedirle da Como o darvele a mano mi pare un po' una grezzata. Sarà per la prossima volta.

4 commenti:

Nabu ha detto...

Lol, non mi ricordavo manco più che andavi.

Comunque è assurdo come capiti spessissimo di andare in un posto europeo e finire a mangiare giapponese XD

Comunque prima o poi ci andrò anche io a Parigi, devo vedere il louvre assolutamente.

E poi ho un conto in sospeso con disneyland...

N!

Teo ha detto...

Ahaha, Parigi merita parecchio guarda!

Se ti interessa vedere BENE il Louvre comunque tieni conto che la cosa ti terrà via almeno una giornata.
All'inizio noi non avevamo nemmeno in programma di entrare, ma visto che disponevamo di un'oretta di cazzeggio (e miracolosamente non c'era coda) siamo andati dentro per vedere la mostra su Babilonia (ed è qui che appunto ho visto la stele del codice di Hammurabi che pare una via di mezzo tra il monolito di Odissea nello Spazio e un Poigne Griffe di One Piece).

Quando tornerà a Parigi, tra le altre cose, voglio prendermi un po' di tempo per visitare bene il Louvre, soprattutto la parte egizia.

Poi tra l'altro ci sono almeno un paio di cose importanti che non sono riuscito a fare per mancanza di tempo.

Base ha detto...

Personalmente anch'io ho di recente rivalutato Parigi.
Ci ero andato in gita scolastica in quarta superiore e mi aveva fatto cagare.
Ci sono ritornato l'estate scorsa mentre ero in viaggio per la Valle della Loira (ho dovuto aspettare una mezza giornata per le coincidenze ferroviarie) e mi ha fatto tutt'altra impressione.


Per le cartoline nessun problema: anzi, ti OBBLIGO a consegnarmele a mano: sai che io adoro questo genere di minchiate...

R i k k y ha detto...

ormai nella vip è finito il periodo di fondamentalismo anti-francese! vive la france, vive la rivolution!

cmq se non ci consegni le cartoline a mano proporrò di RADIARTI dalla villanesca plebaglia!!!xD